Il progetto

Sono l’autore di Progetto Incroci.
Chiamatemi Luca. Sono nato e cresciuto nelle taverne di Mêlée Island, ho viaggiato fra le terre emerse di Udine, Hyrule e Firenze seguendo sempre il dao; ritrovandomi tutte le volte sotto casa. All’ultimo crocevia ho incontrato Robert Johnson.

Incroci è un progetto di artigianalità editoriale. Da cosa sono stato ispirato per questo nome? Ma dal diavolo, ovviamente.

< I > Incroci è collana manoVerso; libri, quaderni e volumi di poesie interamente scritti, curati e rilegati a mano.

< I > Incroci è bollettino adVerso; comunicazioni poetiche aperiodiche.

< I > Incroci è taccuino sovVerso; pensieri senza fissa dimora.


Chi ha parlato di Progetto Incroci?

Francesco Ottonello ha dedicato un’approfondimento a “Progetto Incroci” e “Verso Walden” su Medium Poesia, rivista che si focalizza sui rapporti fra la poesia e il contemporaneo con un’attenzione all’aspetto mediale e agli altri media di espressione artistica.

Su questo sito utilizzo strumenti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Posso usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, mi aiuti a offrirti una esperienza migliore. Cookie policy