Il progetto

Sono l’autore di Progetto Incroci.
Chiamatemi Luca. Sono nato e cresciuto nelle taverne di Mêlée Island, ho viaggiato fra le terre emerse di Udine, Hyrule e Firenze seguendo sempre il dao; ritrovandomi tutte le volte sotto casa. All’ultimo crocevia ho incontrato Robert Johnson.

Incroci è un progetto di artigianalità editoriale. Da cosa sono stato ispirato per questo nome? Ma dal diavolo, ovviamente.

< I > Incroci è collana manoVerso; libri, quaderni e volumi di poesie interamente scritti, curati e rilegati a mano.

< I > Incroci è bollettino adVerso; comunicazioni poetiche aperiodiche.

< I > Incroci è taccuino sovVerso; pensieri senza fissa dimora.


Chi ha parlato di Progetto Incroci?

Francesco Ottonello ha dedicato un’approfondimento a “Progetto Incroci” e “Verso Walden” su Medium Poesia, rivista che si focalizza sui rapporti fra la poesia e il contemporaneo con un’attenzione all’aspetto mediale e agli altri media di espressione artistica.

Daniela Leone mi ha dedicato un’intervista e abbiamo parlato dei vari aspetti del “Progetto Incroci”, delle fasi di rilegatura nonché di “Verso Walden” su L’altrove. Appunti di poesia.

Su questo sito utilizzo strumenti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Posso usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, mi aiuti a offrirti una esperienza migliore. Cookie policy